Ho comprato steroidi online

Bè io e James Grealish avevano lavoro su un paio di progetti insieme e il soggetto è venuto fuori durante una conversazione. In un primo momento non si è ritenuto serio, ma dopo poche settimane James si è rimesso in contatto e abbiamo deciso di farlo. Ad essere onesti non c’era davvero una massiccia quantità di pianificazione. Non volevamo mettere in scena qualcosa. Abbiamo voluto che fosse più aperto e onesto possibile. James è venuto ed è rimasto con me un paio di giorni e ha filmato la mia vita.

E’ solo qeusto in pratica. Sono riamsto abbastanza scioccato le reazioni della gente ma siamo stati felici con quello che abbiamo prodotto, ma non abbiamo mai pensato che generato un così clamorso interesse. Ho ricevuto centinaia di messaggi dicendo come ho ispirato le persone e li ho aiutati, e ciò lo trovo strano perché nessuno mi ha mai detto che quello che faccio è speciale. Questa è la mia vita normale, io non lo vedo come qualcosa di particolarmente sorprendente, ma se aiuta anche una sola persona, allora ne vale la pena.

Ero nervoso lo amemtto, il mio allenamnto è molto personale per me e mia moglie, non avevo mai condiviso i miei pensieri e sentimenti su di esso con nessuno prima, quindi era difficile, mi sentivo molto esposto. ma nel complesso la risposta è stata molto positiva, sono anche stato stato invitato ad uno spettacolo radio online in USA che intervista grandi nomi di questo sport.

Certo ha avuto i suoi critici come ci si aspetterebbe e hanno anche criticato la mia condizione, ma me lo aspettavo.

Ho comprato steroidi online

ho comprato steroidi online

Media:

ho comprato steroidi onlineho comprato steroidi online